Sicurezza stradale ? Il pericolo degli pneumatici usurati e vecchi

Cambiare gli pneumatici alla propria auto è uno di quei compiti che si tende a dimenticare o rimandare, e molti di noi non conoscono l’importanza che questa attività riveste per la nostra sicurezza sulle quattro ruote!

pneumatici-usurati

Il Touring Club Svizzero ha effettuato dei test di tenuta e aderenza su pneumatici di diverse età, sia pneumatici estivi che pneumatici invernali, e i risultati saranno estrememamente interessanti per tutti i pigri che da anni rimandano il cambiamento dei pneumatici.

Lo spazio di frenata, una delle caratteristiche più importanti per mantenere la sicurezza sulla strada, aumenta notevolmente col tempo; nell’arco di soli cinque anni l’adesione delle ruote al terreno diminuisce a tal punto che, a 80 Km/h, occorrono sei metri in più per frenare efficacemente. Sei metri che in certe circostanze di emergenza potrebbero essere fatali!


L’usura degli pneumatici, inoltre, non è strettamente collegata al fatto che essi siano stati montati sull’auto; col tempo la gomma subisce un processo di ossidazione dovuto al semplice contatto con l’ossigeno, che a lungo andare porta alla formazione di crepe.

Occorre quindi informarsi sulla data di realizzazione delle proprie gomme al momento dell’acquisto: essa è reperibile nella parte laterale del pneumatico sotto la dicitura DOT (troverete tre o quattro gruppi di numeri; quello che vi interessa è racchiuso in un rettangolo e scritto in formato SSAA, dove SS indica la settimana di produzione e AA l’anno). L’ideale è di non comprare gomme più vecchie di due anni.

Naturalmente, oltre all’acquisto di nuovi pneumatici in seguito alla loro usura, è consigliabile (e in certe parti d’Italia obbligatorio) cambiare i pneumatici estivi con quelli invernali, nel momento in cui le temperature si abbassano o arriva il maltempo.

L’aderenza degli penumatici estivi, anche se nuovi e in buono stato, può non essere sufficiente a garantire una tenuta di strada ottimale su tutti i fondi e in tutte le condizioni meteorologiche.

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Spam Protection by WP-SpamFree